TERMOLI – Sarà la pianista Joanna Trzeciak la protagonista del prossimo appuntamento con la musica della rassegna Termoli Musica organizzata dal maestro Giuseppe Nese. Domenica 21 febbraio 2016 alle ore 18,00 la pianista Trzeciak si esibirà sul palco del cinema S. Antonio con brani di Beethoven, Prokofiev e Chopin.

La pianista Joanna Trzeciak è nata a Cracovia, dove ha intrapreso la sua formazione musicale all’età di 7 anni. Completati gli studi musicali nella città natale sotto la guida d Maestro Zbigniew Drzewiecki, ha ottenuto il diploma in Pianoforte al Con Varsavia con la Professoressa JanEkier.
Successivamente ha ottenuto una borsa di studio dalla Fondazione Chopin per il Conservatorio di
Nel 1977, è stata selezionata dal Ministero Polacco della Cultura per continuare a specializzarsi presso il Conservatorio di Mosca col Professor LevVlasenko. Nel 1980, ha vinto il Festival dei Pianisti Polacchi a Slupsk. Da allora le si è prospettata una carriera internazionale.

Nel novembre  1988 ha tenuto la sua prima tournée negli Stati Uniti d’America. Vi è ritornata più volte, negli anni successivi, non soltanto per concerti ma anche per tenere master classes, in particolare all’Università Statale dell’Arizona, sull’opera pianistica di Szymanowski. Si è esibita, in recitals e da solista con orchestra, in numerose città europee, in Canada e in Libano, ai Festivals delle Fiandre,diLjubljana, Napoli, Antonin, Korcula e Osor.

Nel 1999, in occasione della ricorrenza chopiniana, ha eseguito opere di Chopin, in parecchi paesi. Dal 2002 si è esibita nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano, nell’Oratorio del Gonfalone in Roma, nel Rudolfinum di Praga, al Palazzo Bolsa di Oporto, al De Singel di Anversa, oltre che al Cairo, New York, Baku e Belgrado. Nel campo della musica da camera, ha suonato in particolare con Lola Bobesco, Anatoli Krastev e JadwigaGadulanka. Dopo aver inciso dischi in Polonia, Germania e Belgio, nel 1990 ha realizzato il suo primo cd per la Pavane, con musiche di Szymanowski. È seguita, nel 1993, una nuova incisione con la prima Sonata ed i Rondeaux di Chopin. Negli ultimi anni si è dedicata alla musica di Hummel.

Ne sono il risultato i due cd dal titolo “La bella capricciosa”, con una selezione di opere per pianoforte di Hummel e le sue Variazioni. Nel dicembre 2006 ha registrato musiche di Chopin e Rachmaninov per l’etichetta KNS Classical.