myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

ll Senatore Costanzo Della Porta all’ingresso in Aula ha rivissuto in un flashback tutto il percorso che lo ha condotto fino all’elezione al Senato della Repubblica.

Costanzo Della Porta
Costanzo Della Porta, Senatore di Fratelli d’Italia e Sindaco di San Giacomo degli schiavoni

ROMA – Un percorso politico coerente lungo trent’anni, le prime esperienze di partito e amministrative, quella di primo cittadino di San Giacomo degli Schiavoni e oggi, giovedì 13 ottobre 2022, il coronamento di un sogno: quello di poter rappresentare l’Italia e il Molise a Palazzo Madama.

Il Senatore Costanzo Della Porta all’ingresso in Aula ha rivissuto in un flashback tutto il percorso che lo ha condotto fino all’elezione al Senato della Repubblica.
Non nego che sia stato emozionante entrare a Palazzo Madama per il primo giorno della XIX legislatura – ha affermato il Senatore Costanzo Della Porta – Consapevole della responsabilità cui mi hanno investito il partito di Fratelli d’Italia e i cittadini, però, mi sono immerso immediatamente nel ruolo per il quale i molisani mi hanno votato per fare qualcosa di concreto per il nostro territorio”.
Con Fratelli d’Italia governeremo il Paese in uno dei momenti più difficili dal Secondo dopoguerra, se non il più complicato, sotto ogni punto di vista: economico, geopolitico e sociale – ha proseguito il Senatore di Fratelli d’Italia – Ma siamo pronti e c’è la giusta voglia di portare avanti una politica per gli italiani. Sono fiducioso che potremo dare una sterzata al nostro Paese e voglio portare avanti la mia attività per quel fine superiore che si chiama collettività”.

Il Decreto Molise sarà il punto di riferimento per la delegazione parlamentare molisana – ha proseguito Della Porta – Il nostro obiettivo sarà quello di restituire a tutti i molisani una sanità pubblica di qualità, ma lavoreremo per porre l’attenzione sul Molise sui temi riguardanti la viabilità interna, a scorrimento veloce e sulle infrastrutture, conditio sine qua non per il rilancio del mondo produttivo e imprenditoriale”.

Ignazio La Russa
Il neoeletto Presidente del Senato Ignazio La Russa

Il Senato della Repubblica è riuscito, nella tarda mattinata di giovedì 13 ottobre, a eleggere il nuovo Presidente, Ignazio La Russa, che diventa la seconda carica dello Stato con 104 voti. “Abbiamo eletto un politico di spessore e di grande esperienza – il commento di Costanzo Della Porta – Vice-presidente del Senato nell’ultima legislatura, politico di lungo corso, già Ministro, anch’egli sempre molto coerente, abbiamo trovato l’intesa sulla persona giusta, il quale ha la necessaria esperienza per guidare i lavori del Senato della Repubblica nella XIX legislatura”.

Articolo precedenteRimini, Primiani(M5S):«Turismo, tante passerelle, ma niente fatti»
Articolo successivoPunto nascita Termoli: TAR boccia per la seconda volta la chiusura