LARINO _ Il Comitato Pro-Vietri di Larino annuncia battaglia per salvare dalla riorganizzazione sanitaria il Vietri di Larino. Nel corso di una conferenza stampa di oggi davanti il presidio sanitario, gli esponenti del comitato civico, nato per tutelare il nosocomio frentano, ha annunciato una serie di iniziative a partire dalla manifestazione di protesta in programma davanti il Consiglio regionale a Campobasso il prossimo martedì 10 febbraio per la quale sono già stati predisposti degli autobus. Il Comitato che a conclusione dell’incontro pubblico ha effettuato un volantinaggio, invita cittadini, rappresentanti politici, l’Amministrazione comunale, le categorie professionali del paese a prendere parte alla protesta.

Non ci fermeremo alla manifestazione di martedì _ ha dichiarato Antonio Marchitto, esponente del Comitato Pro-Vietri _. Abbiamo iniziato una raccolta di tessere elettorali tra i cittadini di Larino da strappare pubblicamente o ricosengare al mittente entro breve tempo, è in fase di preparazione un ricorso al Tar del Comitato oltre quello presentato dal Consigliere regionale Bonomolo”.

Non hanno intenzione di mollare gli operatori sanitari, intenzionati a far sentire forte il dissenso nei confronti di una riorganizzazione considerata penalizzante per il Vietri. “Abbiamo proposto anche all’Amministrazione comunale di unirsi a noi per il ricorso che sarà presentato nei prossimi giorni. _ ha proseguito Marchitto _. Per quanto riguarda l’ospedale oltre all’accorpamento dell’area materno-infantile al San Timoteo, c’è in programma la chiusura durante la notte del pronto soccorso. Il pronto soccorso è l’anima dell’ospedale e questo è il primo punto sul quale ci batteremo”

.