myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

MONTENERO DI BISACCIA _ I Carabinieri di Montenero hanno arrestato L.L.D.,43enne di  Procida (NA), in esecuzione di una ordinanza di ripristino della misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli a seguito delle segnalate violazioni della detenzione domiciliare commesse dal predetto, che ora si trova ristretto presso la casa circondariale di Larino.

A Vinchiaturo i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto P.L., 62enne pensionato del luogo, in esecuzione di una ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Campobasso, in sostituzione ed aggravamento di quella dell’allontanamento dalla casa familiare notificatagli dopo i fatti verificatisi lo scorso 12 luglio.

Come si ricorderà l’uomo, al termine di un violento litigio con la moglie 58enne, aveva deliberatamente spinto giu’ quest’ultima dalle scale della propria abitazione provocandole lesioni tanto gravi da rendere necessario il ricovero presso l’ospedale Cardarelli, ove la donna si trova tuttora in prognosi riservata; gli ulteriori accertamenti esperiti dall’Arma e riportati all’A.G., che ha pienamente condiviso le risultanze investigative, hanno indotto quest’ultima ad adottare una misura cautelare più grave nei confronti dell’uomo, che risulta indagato per lesioni volontarie aggravate.

Articolo precedenteAmbulante ruba scooter in via Corsica a Termoli. Fermato a Campomarino dai Carabinieri. E’ in carcere
Articolo successivoDura contestazione di Presidente Provincia alla Fiat per mancata assunzione disabili