Simone Coscia
TERMOLI _ Pur confermando pieno appoggio a tutti i candidati di Partecipazione Democratica-Costruire Democrazia ed al candidato presidente Paolo di Laura Frattura, il comitato cittadino di Partecipazione Democratica esprime piena solidarietà a tutti gli elettori del centro sinistra e alla società civile.

Questi ultimi offesi da comportamenti non proprio democratici tesi ad escludere dalla competizione elettorale esponenti della società termolese e dalla infelice scelta del Sig. Oreste Campopiano nel listino maggioritario, segretario di un partito di destra, finanche poco rappresentativo.

Il Comitato Cittadino di Termoli di Partecipazione Democratica

26 Commenti

  1. Ricordo a tutti gli esponenti cittadini di part. dem. che Oreste Campopiano solo 4 msi fa, alle elezioni provinciali, ha ottenuto il 10% dei consensi a Termoli candidandosi con una sua lista in posizione contraria e opposta al centro destra. Lo stesso centro destra da cui l’Avv. si è defilato da ben 5 anni.E’ da allora, infatti che leggiamo articoli “velenosi” e fortemente critici nei confronti del Governatore Iorio della sua politica e di tutto il centro destra.
    Credo, invece, che non poteva farsi scelta migliore e che l’Avv. Campopiano è l’uomo giusto per rappresentare Termoli e tutto il basso molise in questa battaglia contro Iorio.
    Ora la domanda nasce spontanea: chi chiederà scusa ai cittadini termolesi offesi da part. dem.?
    Credo sia il momento dell’unione e no degli scontri delle gelosie o delle invidie. bisogna unirsi per “mandare a casa” Iorio. Vinciamo la battaglia tutti insieme senza sterili e inutili polemiche interne

  2. x Simone
    Hai ragione. Non ci sarebbe stato nulla di male se l’avvocato Oreste, dopo tanta militanza nel centro DX ed il recente divorzio dallo stesso ( a detta dei maligni per mancati incarichi e riconoscimenti quali la ricandidatura a sindaco di Termoli) si fosse messo in gioco candidandosi e meritandosi l’elezione a suon di voti.

  3. x fuori iorio
    A mio avviso alle provinciali Regione Nuova si è presentata convinta di ottenere un grande risultato necessario per “trattare” con il migliore offerente alle regionali che seguivano.
    C’era solo un modo per dimostrare ora la propria collocazione politica: mettersi in lista e non nel listino e guadagnarsi l’elezione a suon di voti (cosa possibile per chi vanta il dieci per cento delle preferenze di voto dei termolesi)
    Credo che la vittoria della coalizione di centro SX si ottiene solo con l’unione ma queste decisioni inopportune la rendono più difficile da realizzare. Se l’elettorato, che non accetta passivamente le solite situazioni legate a litigi, furbizie, incomprensioni, imposizioni, gelosie, tatticismi di professionisti della politica, presenza di riciclati nelle liste……. non intravede una vera alternativa sarà dura, molto dura vincere le elezioni e di conseguenza anche una volta bisogna riconoscere, serenamente, che la colpa non la si può dare al centro DX ma …. solo a noi stessi.

  4. raccolta firme ora subito..
    On. avv. visto che Lei si è fatto e si erige a paladino della legalità, perchè non ci illumina dall’alto del Suo sapere? Vorremmo sapere se esiste la possibilità di raccogliere firme per rendere inelegibile IORIO E ALCUNI SUOI ADEPTI. Se è vero che esiste un decreto che dichiara inelegibili coloro che hanno malamente amministrato la cosa pubblica, e tuti conosciamo il risultato catasctrofico della gestione IORIO, mi chiedo perchè non si possano raccogliere firme per invalidare in partenza una eventuale riconferma di chi ha affossato la regione molise e non ancora soddisfatto si accanisce con inaudita violenza sul suo cadavere. Cordialmente Robespierre

  5. caro Robespierre.Nessuno può dirsi più bravo e preparato dell’altro.Solo che se il decreto legioslativo non è stato pubblicato in G.U. formalmente pur avendo forza di legge dello Stato non è ancora operativo. Ergo anche la raccolta di firme non potrebbe invalidare le elezioni.Cerchiamo di vincerle facendo squadra, con il metodo della democrazia e della partecipazione….cioè andando a votare evitando sterili polemiche. Cordialmente Oreste

  6. Robespierre
    Caro Avv. questa volta non concordo con te. La raccolta di firme andrebbe fatta comunque, al di la di chi vinca o perda le elezioni. Se Iorio dovesse perdere le elezioni, consegnerebbe ai futuri amministratori una regione devastata non solo economicamente ma ache politicamente e socialmente, in un contesto nazionale ed internazionale tutt’altro che rassicurante. Bisogna creare le condizioni per cui chi si è reso responsabile di mal governo paghi per i suoi errori e non Gli sia più concesso, insieme alla Sua cricca di ripetersi in oscenità politiche scaricate sul groppone del popolo. Lungi da me il pensiero di essere migliore e più bravo degli altri, la mia era una semplice proposta e tale rimane. Cordialmente Robespierre

  7. La fortuna aiuta gli audaci.
    Molti, forse, avranno da ridire per la presenza di Campopiano nel listino di Frattura. Bisogna riconoscere che il buon Campopiano ha saputo investire sul suo futuro politico: da buon socialista fiutando “aria nuova” ha dirotatto a sinistra, del resto ormai il centrodestra poco può ancora offrire anche a livello nzionale; da un anno ha con coraggio iniziato l’attraversata: dopo la non candidatura per il centrodestra,neutrale se non assente alle elezioni Comuanli; alle elezioni Provinciale, pur con una lista raccapricciata, ha lanciato l’OPA affrotando le elezioni da solo ma pensando già e soprattutto alle elezioni Regionali, raccogliendo soprattutto a Termoli il voto anti Iorio, dopo la scelta di Di Giandomenico di tornare a sostenere il centrodestra. Va riconosciuto a Campopiano di aver individuato in Frattura sostenendolo alle primarie,la strada giusta da percorrere; inoltre ha lanciato un simbolo pur sapendo che difficilmente avrebbe compilato una lista, però anche questa iniziativa ha giocato a suo favore. Quando sembrava alla fine per Campopiano era difficile trovare la candidatura in una lista sul proporzioanle, Frattura non poteva fare altro che inserirlo nel suo listino per rendergli grazia. Per chi ritiene che Campopiano è fortunato vale sempre il detto: la fortuna aiuta gli audaci. A tanti non resta che rosicare. Dimenticavo: Campopiano potrebbe essere anche l’unico consigliere regionale eletto, sempre se Frattura vinca, diversamente Termoli potrebbe non avere rappresentanti nel nuovo consiglio regionale, che poi non sarebbe il male peggiore visto il recente passato.

  8. x CLQ
    Hai ragione nel dire che ” Va riconosciuto a Campopiano di aver individuato in Frattura, sostenendolo alle primarie,la strada giusta da percorrere ” ma dei 251 voti che l’attuale aspirante Presidente della Regione Molise ha preso a Termoli quanti sono riconducibili al suo sostegno? Non dimentichiamoci che anche la Gatti ed altri sostenevano Paolo a Termoli. Volendo quantificare il sostegno dato possiamo dire che lo stesso, per i risultati conseguiti, ha legittimato il primo posto nel listino del Presidente? La lunga militanza nell’area di centro DX è un’altra storia ……

  9. leggende metropolitane
    Si dice che l’avv. Oreste doveva essere inserito nella lista del Presidente che non è stata realizzata per mancanza di candidati di spessore e riempiliste. Si dice pure che le altre sette liste a sostegno del candidato Presidente della coalizione di centro SX non hanno voluto inserire l’avv. Oreste per penalizzarlo avendo trascorso molti anni nell’area di centro DX. A questo punto l’interessato è stato inserito nel listino all’ultimo momento senza tener conto del parere contrario di quasi tutti i partiti e i movimenti della coalizione che per buon senso non hanno fatto plateali polemiche. Sarà vero? Qual’è la verità? Chi sa parli o taccia per sempre.

  10. Caro Orca,
    per mia scelta dedico poco tempo al teatrino della politica ma voglio ricordarti un rilievo che, in maniera affettuosa ed amichevole, ti ho fatto da molto tempo e a più riprese: non dovevi fare l’individualista, dovevi confrontarti con i tuoi amici, confidare loro i tuoi obiettivi politi e sicuramente avresti potuto trovare la loro condivisione (la mia di certo).
    Tutto il resto – listino, poltrona, ecc.. – conta ben poco. Buon lavoro a te e al tuo presidente.

  11. Cari signori, state facendo tante elucubrazioni ma nessuno di voi conosce la verità.
    Oreste è tornato nella sua vera casa, quella dei socialisti con il garofano “rosso” di primo stampo.
    Sapete chi lo ha sponsorizzato nel listino e gli ha evitato una candidatura nel proporzionale; presto detto il consigliere uscente Michele Pangia da Rotello.
    I classici due piccioni con una fava: l’uno (Campopiano) si sistema (o spera di sistemarsi con il listino), l’altro (Pangia)conta di essere eletto con i suoi voti personali (in verità davvero pochi) e con quelli del compagno Oreste.
    E che credete che gli altri sono così sciocchi da bersela?

  12. Ma come deve fare un vero comunista a votare x frattura e x CAMPOPIANO. Cosa hanno questi due di sinistra, cosa hanno detto e cosa potrebbero dire di sinistra. Non basta turarsi il naso e chiudere gli occhi. Potrò farlo e lo faro’ , ma non mi dovranno limitare la libertà di criticare una scelta scellerata. Sembra quasi che il listino sia stato confezionato da Iorio, in quanto Rottura e CAMPOPIANO potevano stare tranquillamente nel listino Pigs

  13. serrate le fila
    non mi stancherò mai di ripeterlo. E’ ozioso, controproducente, demenziale, inutile, fare della sterile polemica su questo o quello appartenente allo stesso schieramento politico.
    E’ l’errore che fa Coscia. Non ti piace Campopiano nel listino? Inghiotti il rospo e taci. Perchè ogni parola, ogni pensiero,ogni virgola, anche un sospiro, fatto contro un candidato che lotta contro Iorio è un aiuto a Iorio. Se non capisci questo, allora non hai capito niente della politica, caro Coscia.
    Ma non fa niente, ti puoi sempre dare all’ippica.

  14. ……..
    coscia si lamenta, ma lui, il senatore e il gladiatore non sono riusciti da soli fare una lista. hanno chiesto in prestito candidati. solo per questo dovrebbe tacere. marrano ha ragione. oggi siamo tutti contro iorio e per vincere dobbiamo essere coesi e non criticarci l’un l’altro, a meno che il buon coscia, delfino di astore, non sia a favore di iorio e non del centrosinistra (comunque sia composto). avvocà si metta a lavorare per portare voti e la smetta di fare queste brutte figure.

  15. x Marrano
    Ha ragione Apannaosa che rivendica la libertà di criticare una scelta scellerata e nel contempo chiarisce che voterà ugualmente per la coalizione di centro SX dopo aver turato il naso e chiuso gli occhi. Non è giusto inghiottire il rospo e tacere, perchè ogni parola, ogni pensiero,ogni virgola, anche un sospiro è fatto contro un candidato che lotta più per la sua poltrona che contro Iorio. Criticare (ma precisare di votare ugualmente per il centro SX perchè considerato male minore) non è un aiuto a Iorio ma alla coalizione di centro SX, che deve smetterla di fare errori su errori. Caro Marrano, se non capisci questo allora non hai capito niente della politica a differenza dei saltimbanco e dei trasformisti.

  16. questione di intelligenza
    Mi spiegate che beneficio porta alla causa gettare fango e sputare veleno contro una persona che si è candida contro Iorio? Quando il risultato è in bilico, quando le opinioni sono in bilico, sentire che quel tale candidato è un opportunista, un voltabandiera, un acchiappapoltrone, che effetto pensate faccia su una persona che non ha ancora deciso su chi votare? Ammesso che sia vero, e non lo è.
    Mah! Se le cose stanno così, meglio Iorio. Ecco il favore che state facendo al centrodestra. Mi stupisco che persone intelligenti non realizzino questo. Le critiche si fanno in camera caritatis altrimenti non sono critiche, sono voti all’avversario. E su questo ho chiuso.

  17. Prima della causa (ma poi quale, se non quella di impoltronire qualche poltrone) vengono le persone. Poi, quale sarebbe la “camera caritatis” dove potersi lamentare dopo aver turato il naso, chiuso gli occhi e tappato le orecchie ? Non ci sono più le sezioni dei partiti dove si discuteva,per cui vedermi imporre da qualche marrano il silenzio mi fa sbottare ancora di più. Prima della guerra a mister Pig viene la mia libertà. Stalin e Beria per fortuna sono crepati e quando sento che qualcuno vuole impormi il silenzio, fa tornare in me quel bisogno di anarchia, mai sopito

  18. Importante è sradicare Iorio non è il momento delle polemiche interne.
    Per carità non facciamo favori a iorio con critiche che in questo momento danneggiano il cambiamento. Chi è veramente interessato al cambiamento deve prodigarsi al fine di raggiungere questo scopo. Dopo il futuro presidente applicherà certamente le promesse fatte e non potrà negare di avere una coalizione di centro sinistra. I cambiamenti non avvengono in maniera repentina anche in caso di una rivoluzione, non facciamo confusione, ma dimostriamo capacità di condivisione di programmi ed azione per migliorare questa regione.

  19. Per Marrano. Persona che si candida contro Iorio? Chi e’? Forse Campopiano? Ma se ha brigato dall’inizio solo per andare nel listino! Ha tappezzato Termoli di annunci di candidatura con la sua lista Regione Nuova e poi l’ha fatta abortire! Sono altri che si sono candidati contro Iorio e non lui!

  20. chiarisco ancora
    mi dispiace che di non riuscire a trasmettere chiaramente il mio pensiero, forse sto perdendo lo smalto.
    Ci provo ancora una volta. Ciò che voglio dire è che in una situazione fortemente radicalizzata come è questa tornata elettorale. Ci sono due schieramenti che si confrontano alla pari. O quasi. Da una parte le forze della conservazione con tutto il peso della gestione del potere; dall’altra la voglia di cambiamento.
    I due schieramenti li vedo in equilibrio. Una manciata di voti può fare la differenza. La fine di un regno o l’inizio di un regime.
    Allora, in una situazione così si parteggia. O stai di qua o di là. Non si può stare alla finestra. Nè si può fare ragionamenti astratti, Stalin, Beria, che c’entrano? Bo?
    Io ho fatto la mia scelta.
    Mettiamola cosi.
    Io quando scendo in battaglia non guardo in faccia nessuno. Per vincere mi alleo anche con il demonio.
    E se mi dice: vieni ti porto all’inferno. Gli rispondo, eccomi sono pronto!
    Spero di essere stato chiaro questa volta.

  21. infermo
    Per Marrano, e chiudo, un inferno “rosso” è uguale ad un inferno “nero”; se chi dice di voler cambiare da segnali di chiara continuità, allora si può sostenere che alla copia è meglio preferire l’originale, almeno sappiamo chi e quanto dobbiamo soffrire. spero anch’io di essere stato chiaro.

  22. Per me la questione e’ molto semplice: non mi piacciono Iorio & C. e purtroppo tra i C. vi sono anche Frattura e CAMPOPIANO gente di destra prestata alla sinistra e comunque .. di bassa lega. Alla fine sceglierò il Male minore, ma nessuno deve toccare il diritto di criticare una scelta che più scellerata non poteva essere. Posso inghiottire il rospo, ma non posso tacere,perché significherebbe assecondare ora per allora le nefandezze di gente politicamente senza spina dorsale che si spaccia per gente di sinistra solo per opportunismo. Passo e chiudo

  23. x Marrano
    Ulisse ha ragione così come hanno ragione coloro che criticano gli errori della coalizione di centro SX rivendicando una libertà di pensiero e parole che nessuno può e deve togliere in nome di un’alternativa/cambiamento possibile. La cosa più importante che i criticoni hanno anche precisato che continueranno a votare per la coalizione di centro SX sia pure dopo aver turato naso, occhi e orecchie e questa è la parte più interessante della vicenda, altro che favore al centro DX!!!!!!!

  24. x Marrano
    Leggi e rileggi attentamente l’intervento di Veritas, Ulisse, Mastro Gino, Apannaosa e tieni presente che ci sono tante ma tante persone che la pensano come loro. Sicuramente questa vicenda si poteva e doveva evitare ma a parte le critiche l’importante che il vero popolo di centro SX, che sicuramente non farà il salto della quaglia, continui a votare per la sua coalizione e non si asterrà o darà un voto di protesta(cinque stelle).