myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

 

CAMPOBASSO _ Ancora una volta il dispositivo dei servizi coordinati del controllo sul territorio messo in campo dal Comando Provinciale Carabinieri di Campobasso, rafforzato ulteriormente in occasione dei festeggiamenti di fine anno, ha dato i suoi frutti. Negli ultimi giorni dell’anno, infatti, e soprattutto nella notte di Capodanno, i militari della Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Campobasso, agli ordini del Tenente Capoluongo, hanno proceduto al controllo di 75 autoveicoli ed alla identificazione di 102 persone tra conducenti e passeggeri. Al termine degli accertamenti e delle verifiche documentali effettuate su strada, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà, alla locale Procura della Repubblica, tre persone, due cittadini italiani ed uno extracomunitario, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Il cittadino extracomunitario, inoltre, è stato deferito anche per guida senza patente perché mai conseguita.

Nella circostanza i militari hanno ritirato i due documenti di guida per i provvedimenti amministrativi accessori. I tre giovani, nel corso del controllo, hanno evidenziato una percentuale di alcool nel sangue ben al di sopra del limite consentito dalla normativa vigente, molto probabilmente poiché avevano esagerato nei festeggiamenti per il Capodanno. Sempre nell’ambito della stessa serie di controlli, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno segnalato, alla Prefettura di Campobasso, un giovane disoccupato sorpreso per le vie del centro con indosso sei grammi di marijuana che deteneva per uso personale. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro per gli accertamenti di laboratorio del caso.

I controlli dei Carabinieri di Campobasso continueranno senza alcuna soluzione di continuità nei prossimi giorni, anche per scongiurare gli incidenti stradali che negli ultimi mesi, sempre più anche in campo nazionale si verificano per cause riconducibili all’abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti.

 

Articolo precedenteMa la “rotonda sul mare” è finita nel dimenticatoio? L’avvio dei lavori per marzo 2008
Articolo successivoArt Shake e Piepaolo Giannubilo: un Festival senza censure. Incontri d’arte, verità e orrore
Tony Cericola
Web designer, videomaker, editore, copywriter e blogger. Da quando è nata internet mi occupo di costruire strategie digitali per le aziende. Il mio lavoro consiste nel trovare un punto di contatto creativo tra il mondo digitale, dei social media e gli obiettivi dell’azienda, costruendo un piano strategico ed editoriale. È importante individuare gli strumenti giusti, il budget e i canali media a disposizione per non disperdere le energie.