TERMOLI – Si denuda nel parco di Termoli toccandosi nelle parti intime vicino l’area giochi per i bambini spaventando alcune famiglie con piccoli al seguito. L’episodio, è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri. Un uomo che, secondo testimonianze raccolte, non sarebbe la prima volta che metterebbe in atto simili gesti, è stato notato da diverse persone presenti nell’area verde in atteggiamenti “sopra le righe”. Alcune famiglie hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. La pattuglia dei Carabinieri è arrivata subito dopo la richiesta ma il “vojeur”, resosi conto dello scompiglio provocato, si sarebbe allontanato rapidamente dalla zona per evitare di essere “beccato” dai militari. L’episodio non è il primo nel parco comunale, ma l’ultimo in ordine di tempo di una serie. Sono diversi, fino a questo momento, gli atti osceni in luogo pubblico messi in atto nella zona verde della città.