TERMOLI _ Il sindacato medico FIMMG settore c.a.-118.med. pen.-med serv. ci tiene a ribadire con forza che il problema del pronto soccorso di termoli e di tutti gli altri pronto soccorsi ha una unica soluzione che è quella di evitare gli accessi impropri al servizio operando un filtro che impediscva che i pazienti con le patologie più lievi ,cosiddetti codici bianchi , giungano nel torrente ospedaliero.

Si ricorda che il paziente che arriva impropriamente al pronto soccorso non solo impedisce il buon funzionamento di questo ma mette sotto stress l’intero ospedale con i servizi di laboratorio di analisi,di radiologia e tutti gli specialisti dei vari reparti chiamati per le consulenze inutili con costi veramente esorbitanti. Invece le patologie meno gravi,che sono numericamente i più frequenti (febbre,vomito,diarrea etc.), devono essere trattati dalla medicina del territorio ubicata come continuità assistenziale in prossimità dei pronto soccorsi,che tra l’altro il medico può anche ricettare senza passare dal proprio medico di famiglia ed il paziente può recarsi direttamente in farmacia.

Inoltre a nostro avviso è assolutamente necessario prevedere il pagamento di un tiket per gli accessi impropri al pronto soccorso che contribuirebbe ad abbattere i costi ,come avviene in moltissime regioni italiane più ricche della nostra. Quindi la soluzione non deve essere eslusivamente e falsamente indirizzata ad una adeguata risposta sanitaria ospedaliera ma intervenire a monte per evitare che la gente si rechi al pronto soccorso per una errata informazione o una inadeguata alternativa sanitaria.

PREVENIRE CON IL MEDICO DI CONTINUITà ASSISTENZIALE ANCHE DURANTE LE ORE DIURNE presso il pronto soccorso ad accesso diretto per il paziente con un grosso risparmio per le casse regionali. 1) evitare gli accessi impropri dando una risposta a monte ed adeguata alle patologie più lievi 2)pagamento di un tiket per i codici bianchi come nelle altre regioni il segretario regionale dott. giancarlo totaro

4 Commenti

  1. Suggerirei al dott.Totaro (quando non fa campagna elettorale ora in veste di esponente UDC ora in veste di sindacalista ed altre volte in veste di biologo a cui viene continuamente chiesto un parere ?!) di adoperarsi affinchè cessino gli sprechi nell’azienda presso cui lavora…Si impegni inoltre a favorire la vendita dei tanti mezzi aziendali (per lo più auto) spesso usate per uso privato da alcuni dipendenti…
    Fatte queste operazioni..e solo allora potrà esprimersi in merito agli sprechi causati dagli utenti che al ps si rivolgono…solo allora potrà proporre il pagamento di un ticket a gente che spesso, per ragioni anche economiche è costretta a rivolgersi al pronto soccorso.Per lei dottore, essendo dell’ambiente è molto semplice disporre di qualsiasi tipo di cura, prestazione, visita strumentale o specialistica che sia senza la preoccupazione di subire infinite liste d’attesa.
    Sappiamo tutti di quali corsie preferenziali godano tutti i dipendenti della asl. Stia tranquillo non temo smentite in proposito.
    Stamane,nonstante il tempo, è una bella giornata per me, spero lo sia anche per lei.
    La saluto caramente

  2. caro nipote di iorio,la soluzione da me proposta serve proprio a far risparmiare i soldi al singolo cittadino che in realtà deve avere ,come previsto, l’assistenza di cui ai codici bianchi senza recarsi al pronto soccorso.le garantisco che sono la maggior parte degli accessi al p.s..In merito invece alla mia campagna elettorale troverà la risposta nella inutile ricerca del mio nome in alcuna lista elettorale.
    e non che mi manchino le richieste.Invece ho un apprezzamento particolare e sincero per le persone che come lei esprimono il loro parere ed anche la loro costruttiva protesta,se tutti facessero come lei il molise e l’italia sarebbero migliori.grazie.la saluto sinceramente

  3. pronto soccorso x totaro e il nipote del……….
    caro totaro, parli bene ma sai che la realtà è diversa, come al solito la legge non è uguale per tutti, al pronto soccorso medici,infermieri, portantini e chi piu’ ne ha piu’ ne metta, a familiari,amici e conoscenti fanno fare trafile agevolate cosi come ha commentato il nipote del presidente… che sarebbe l’ultimo a commentare(se vero) poi il ticket dei codici bianchi non è già attivo?
    saluti

  4. carissimo molisano stanco,quello che dici è vero i tiket dovrebbero essere già vigenti ma come molte altre cose lo sono solo sulla carta.mi scuso se dico una cosa personale al nipote di iorio ma io uso la mia macchina anche per servizio,riguardo al mio curricula purtroppo sono tutti titoli legittimi e parlare pubblicamente mi sta costando molto caro ,come sa chi mi è vicino. una santa e felice domenica a voi ed alle vostre famiglie.