PoliziaMonumentoTERMOLI – Il Questore di Campobasso ha emesso un provvedimento di foglio di via obbligatorio nei confronti di S.P., cittadino polacco, con divieto di ritorno a Termoli per tre anni. Lo scorso 26 giugno, nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio e prevenzione della commissione di reati operata dal personale del Commissariato P.S. di quella cittadina adriatica, l’uomo veniva sottoposto a controllo da un equipaggio della Squadra Volante; dagli accertamenti esperiti, lo stesso risultava avere a carico numerosi precedenti di polizia per resistenza a pubblico ufficiale, furto aggravato, danneggiamento aggravato, diverse inosservanze dei provvedimenti dell’autorità, nonché destinatario di un foglio di via obbligatorio dal Comune di Como.

Sulla base di tali risultanze, essendo ritenuto appartenente alla categoria delle persone pericolose per sicurezza pubblica ex art. 2 D. L.vo 159/2011, l’uomo veniva sottoposto alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Termoli.
Il risultato conseguito si inserisce nel più ampio quadro di attività di controlli effettuati dal personale della Squadra Volante del Commissariato che nell’ultima settimana ha permesso di effettuare 32 posti di controllo, identificare e controllare 293 persone, di cui 67 pregiudicati, controllare 214 veicoli ed effettuare 51 controlli domiciliari nei confronti di persone sottoposte a misure cautelari non detentive. Personale della Squadra Amministrativa ha effettuato inoltre 4 controlli amministrativi nei confronti di altrettanti esercizi pubblici e, nell’ambito delle attribuzioni di Polizia di Frontiera del Commissariato, ha sottoposto a controllo 6 imbarcazioni da diporto, identificando 23 persone imbarcate sulle stesse, oltre che 260 persone su imbarcazioni turistico/commerciali.