Ciro Stoico

TERMOLI – Dopo le recenti sentenze della Commissione Tributaria Provinciale (CTP) di Campobasso, inerenti alle piattaforme petrolifere di proprietà di Eni ed Edison, soggette alle imposte patrimoniali, si è scoperto che il campo Rospo Mare A, Rospo Mare B ed il serbatoio galleggiante Alba Marina, ricadono nella perimetrazione delle acque del mare territoriale attribuito al Comune di Petacciato, mentre la piattaforma Rospo Mare C ricade nella perimetrazione attribuita al comune di Montenero di Bisaccia.

Laddove queste sentenze venissero confermate nei vari gradi di giudizio, i primi a beneficiarvi sarebbero le stesse società che in un solo colpo cancellerebbero 13 anni di imposte pretese dal comune di Termoli dal 1999 al 2011.

Il secondo a beneficiarne sarebbe il comune di Petacciato, al quale la CPT ha riconosciuto la legittimità degli avvisi di accertamento per imposte IMU e TASI dal 2012 al 2017, notificate alle società petrolifere, che dovrebbero ammontare a circa 23 milioni.

Mentre, per il comune di Termoli la situazione diventerebbe drammatica, non solo per quanto concerne l’accertato dal 2012 al 2017 e non incassato, benché contabilizzato nei bilanci comunali, che comporterà un pesante taglio dei residui attivi del rendiconto 2019, ma soprattutto per quanto concerne il riscosso.

Stiamo parlano di oltre 11 milioni di euro, di cui, svariati milione sono stati trattenuti dalla società di riscossione Assoservizi, corrispondente all’aggio ed alle spese, che ora il Comune deve recuperare dal “recuperatore”, mentre la restante parte è stata incassata e spesa dal Comune.

Recuperare quanto riscosso da Assoservizi a titolo di aggio e spese potrebbe rivelarsi non agevole, anche perché non risulta che la società abbia fornito la fidejussione che il Comune ha richiesto più volte nel 2014.

Ci auguriamo che l’amministrazione comunale, nel predisporre il progetto di piano triennale 2020-2022, che deve essere reso noto entro il 15 di questo mese, riesca a darci un quadro più preciso dell’esposizione finanziaria del Comune a seguito dell’accertamento dell’insussistenza delle sue pretese impositive sui vicini impianti offshore di Edison.

La vicenda chiede ulteriori approfondimenti…
Ciro Stoico