AfricaKenyaTERMOLI – “Ogni bambina ha il diritto di essere protetta e trattata con giustizia dalla famiglia, dalla scuola, dai datori di lavoro anche in relazione alle esigenze genitoriali, dai servizi sociali, sanitari e dalla comunità”. Recita così il primo dei 9 articoli che costituiscono la Carta dei diritti della bambina presentata dalla Fidapa di Termoli, questa mattina, in Comune alla presenza di studenti.

“Ha diritto di essere tutelata da ogni forma di violenza fisica o psicologica, sfruttamento, abusi sessuali e dalla imposizione di pratiche culturali che ne compromettano l’equilibrio psico-fisico” si legge ancora sul documento.
Termoli è il primo Comune del Molise a sottoscrivere questo impegno etico nei confronti delle bambine, delle donne e della cittadinanza. L’associazione ha invitato tutti a prenderne visione e diffonderla.