TERMOLI – Pensavano di averla fatta franca, dopo aver sottratto, a termoli, qualche giorno fa, ai legittimi proprietari, all’interno di un casolare di campagna, due motocilci marca honda, ma l’attenzione dell’arma, in particolare nei confronti di questo genere di reati predatori e’ sempre alta, infatti i militari del nucleo operativo e radiomobile, della compagnia carabinieri di termoli, ponendo in essere una rapidissima attivita’ info-investigativa, hanno scoperto la malefatta, rinvenenedo a campomarino i motocicli rubati.
Gli autori del furto sono stati individuati in f.a. sedicenne e m.l. quindicenne, del posto, entrambi deferiti alla procura della repubblica presso il tribunale dei minorenni di campobasso, per il reato di furto aggravato in concorso.