myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623
TERMOLI _ La sentenza del Tar Molise sulla gestione della piscina comunale è la dimostrazione della bontà dell’operato di questa amministrazione così come dell’appalto vinto dalla società di Campobasso“. Lo ha detto il Sindaco di Termoli Antonio Di Brino nel corso di una conferenza stampa in Municipio con la quale ha sottolineato lo sblocco della situazione dell’impianto sportivo comunale con l’avvio dei lavori di risanamento della struttura che ha una copertura in eternit. Inoltre è intenzione dell’Amministrazione riprendere il prima possibile l’attività sportiva. “Ancora una volta chi ha agito contro gli interessi della città e ha dimostrato di non avere a cuore quelli della cittadinanza ha avuto torto ha proseguito il primo cittadino che sottolinea come i giudici amministrativi hanno rigettato il ricorso della società Termoli Nuoto ritenendolo infondato.  Il Tar, secondo Di Brino, ha già espresso in sede cautelare un primo sommario giudizio di merito, rilevando una:“carenza di fondatezza sia del ricorso incidentale che di quello principale”.

 

Articolo precedenteRegionali, Centro sinistra più spaccato che mai tra Romano, Frattura e De Lellis
Articolo successivoAl via intese tra regione e 136 Sindaci. Assegnati fondi per 112 milioni di euro