Galleria fotografica.
Premio Basilico 2010TERMOLI _ Rosa Sciarretta, termolese “doc” ha vinto l’edizione 2010 del Premio di Poesia in vernacolo dedicato a Lino Basilico. Le due due poesie: ” ‘U Vredette” e “U mesche o pesche” hanno conquistato la giuria che è stata unanimamente concorde nell’assegnarle per il secondo anno consecutivo il Premio Lino Basilico consegnato quest’anno dalla direttrice del nostro sito di informazione on-line Antonella Salvatore. Alla vincitrice è andato uno scanner, stampante e fotocopiatrice da scrivania.

La giuria ha deciso in breve tempo il vincitore a conclusione di una serata in cui a farla da padrone sono state le poesie in vernacolo decantate sul palcoscenico direttamente dai 6 poeti partecipanti: Michele Salome,Maria Colonna, Rosa Sciarretta,  Maria Pia Recchi, Angelo Marolla e Giosuè Gino Colarelli.

Ogni autore ha recitato due liriche. Tra una esibizione ed un’altra Basso Caruso, direttore artistico della manifestazione e “padrone” di casa, accompagnato sul palcoscenico da Lucia Checchia, si è intrattenuto con il pubblico presete ed ha introdotto gli ospiti: Ernico Nigiotti arrivato direttamente da Amici per la gioia dei giovanissimi presenti che ha cantato due canzoni e la brava ballerina Elena D’Amario, anch’essa portata alla ribalta nazionale dalla trasmissione di Maria De Filippi. Non è mancata la musica della Banda du Pu…Punz.

‘U Vrëdettë
(Brodetto di pesce alla termolese)
Quandë è bunë u vrëdettë,
na scäfa d’ajië, ddu pëmmadërillë e oijë n’guandëtà ë dë pescë onë pë gualëtà;
Cë stà u pëscëtillë, a pëscatrècë e u pescë stupëdë.
In politicä… è a stessa’ cosë: 
u vrëdettë è bunë
ma dë pescë cë stannë dë tuttë i qualëtà:
Cë stà u pescë pëccënillë
chë vè magnatë da quillu’ grussë,
Cë stà quillë chë tè na vocchë come na pëscatrecë,
e cë stà porë quillu’stupëdë “quillë në manghë mà”.
Ma u bèllë u si qualë’ è?
Chè cë’accongënë u vrëdettë pë cundë lorë
E manchë i spenë të lascënë, povërë e tè!!!

In tanti hanno seguito con interesse la manifestazione organizzata dall’Associazione Salviamo il Termolese e dall’Associazione Terza Pagina in collaborazione con la redazione di myTermoli.com/myNews.it ed il Comune di Termoli. Centinaia di persone hanno affollato la spiaggia della Bahìa Azzurra per non perdersi il Premio di Poesia, divenuto un punto di riferimento per i poeti della città.

Tra i presenti il Sindaco Antonio Di Brino, il Presidente del Consiglio Alberto Montano, l’Assessore comunale alla cultura Michele Cocomazzi che ha parlato nel corso della serata dell’importanza della crescita culturale della città, delle manifestazioni organizzate nel corso dell’estate termolese con i due concerti importanti di Irene Fornaciari e Noa per poi concludere annunciando l’intenzione di costituire una Fondazione culturale.

Cocomazzi a fine serata si è lasciato andare ad una “performance” alle tastiere insieme alla banda du “Pu Punz..”suonando vari brani contemporanei.

{gallery}Arte/PremioBasilico:200:150:1{/gallery}

E’ stata una serata lunga ma anche densa di emozioni. Il pubblico presente ha infatti ascoltato per la prima volta, recitata da Basso Caruso, la poesia myTermoli scritta da Alessia Cericola e vincitrice del prestigioso premio internazionale di poesia “Dante Alighieri” conferito alla ragazzina nata e vissuta a Termoli fino all’età di 11 anni dall’Università di Lettere di Melbourne, in Australia. Poesia che è alla base della creazione del nostro sito di informazione quotidiana e che prende il nome poprio dalla poesia di Alessia Cericola: la mia Termoli….myTermoli.

La storia di myTermoli è stata illustrata per la prima volta dalla direttrice Antonella Salvatore che ha ricordato, nel suo intervento, il progetto originario dell’editore Tony Cericola di come nel 2005 abbia voluto creare un filo diretto con i tanti termolesi e molisani che sono per vari motivi in giro per il mondo e che sono lontani dalla loro terra d’origine, dal loro paese. In 5 anni il sito myTermoli è divenuto una realtà editoriale vera e propria seguita in oltre 20 paesi del mondo ed anche a livello locale ha ottenuto buoni consensi. Nel 2009 sono state totalizzate due milioni di letture. Nuovi traguardi e nuovi progetti, però, sono dietro l’angolo ed attendono tutta la redazione.

Ma in questi anni, l’equipe del sito non ha mai dimenticato le proprie origini: la poesia. In myTermoli la lirica avrà sempre un posto speciale. Invitiamo, infatti, i lettori ad inviarci le proprie poesie o prose perchè troveranno sempre uno spazio ad “hoc”.

4 Commenti