A Petacciato,  i Carabinieri della locale Stazione, sulla base delle disposizioni impartite dal Comando Provinciale di Campobasso in materia di sostegno alle persone socialmente più deboli, avevano da tempo attivato una campagna di sensibilizzazione finalizzata ad evitare le truffe agli anziani del luogo.

Grazie alla collaborazione dei cittadini del luogo ed alla prontezza della risposta operativa dell’Arma, ieri si sono potuti denunciare per truffa aggravata in concorso S.A.., 52enne, da Siracusa, R.L., 19enne da Adriano (CT) e S.A., 25enne da Siracusa;  i predetti sono stati colti dai militari operanti, chiamati dalle stesse vittime del reato, mentre si stavano allontanando subito dopo aver truffato una coppia di anziani del luogo, dai quali si erano fatti

consegnare circa 500 euro in contanti fingendosi dipendenti di Poste Italiane incaricati di ritirare alcune banconote false erroneamente consegnate da quell’Ente.

In questa occasione è importante divulgare il modus operandi dei tre: le due donne, S.A. e R.L.,  sono solite introdursi nelle case adducendo tale pretesto, mente l’uomo, S.A. 25enne, le attende a bordo di una autovettura Hyundai Atos di colore nero.