TERMOLI – Il Settore Lavori Pubblici del Comune di Termoli ha pubblicato il Bando di Gara per la nuova Gestione dei Servizi Cimiteriali. Oggetto dell’appalto è l’esecuzione delle seguenti operazioni cimiteriali da effettuarsi all’interno del Cimitero del Comune di Termoli:

–         attività di apertura, custodia, chiusura del cimitero comunale;

–         ricevimento salme;
–         operazioni cimiteriali a carico dell’Amministrazione comunale;-         operazioni cimiteriali a carico dei familiari;-         tenuta dei registri cimiteriali;
–         raccolta, trasporto e smaltimento dei materiali di risulta dalle operazioni cimiteriali;-         lavori di pulizia delle aree esterne ed interne del cimitero;
–         manutenzione del verde e dei viali;
–         attività di manutenzione ordinaria degli edifici e degli impianti;-         servizio di reperibilità;-         installazione e manutenzione delle lampade votive. 

È inoltre da prevedersi l’eventuale necessità di realizzare interventi di manutenzione straordinaria, su specifica richiesta dell’Amministrazione Comunale, degli edifici e degli impianti. L’appalto avrà la durata di 18 mesi, decorrenti indicativamente dal 4 aprile 2009 o dalla diversa data che verrà indicata in sede di consegna del servizio. L’Importo forfettario stimato onnicomprensivo dell’appalto ammonta a 180.000 euro IVA esclusa, di cui 174.000 euro per i servizi e 6.000 euro per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. Mario Di Blasio, Assessore ai Lavori Pubblici, spiega:

L”iniziativa, già annunciata in precedenza, costituisce il primo intervento significativo per la riorganizzazione dei servizi cimiteriali pianificata dall’Assessorato ai Lavori Pubblici. A conclusione dell’iter di gara, quindi, avremo un nuovo gestore che andrà a sostituire l’attuale ditta, alla quale era stato affidato il servizio per tre mesi in via provvisoria. Al nuovo appalto, che durerà 18 mesi, seguirà l’espletamento delle procedure di affidamento della gestione dei servizi e delle opere cimiteriali in Project Financing. Annuncio, inoltre, che a breve sarà approvato il progetto di sistemazione idraulica dei quattro campi di inumazione”.  

Sono ammessi alla partecipazione al Bando
:-         i soggetti di cui all’art.34 del D.Lgs. 163 del 12 aprile 2006e s.m.i.;-         le imprese che sono iscritte alla CCIAA o albo straniero equivalente per lo specifico oggetto dell’appalto;-         le imprese che non si trovino in nessuna delle cause di esclusione dalla partecipazione alla gare previste dall’art.3 8 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.;
–         le imprese che sono regolarmente iscritte a INPS e INAIL, e che sono tuttora in regola con il versamento della contribuzione;-         le imprese che non si trovino fra loro in una delle situazioni di collegamento o controllo di cui all’art. 2359 del c c. e come stabilito dall’art. 34 del D. Lgs. 163/2006;
–         le imprese che sono in regola con le norme che disciplinano il lavoro dei disabili (L. n. 68/1999);
–         le imprese che non si sono avvalse di piani individuali di emersione di cui alla L. n. 383 del 2001 oppure che si sono avvalse di piani individuali di emersione di cui alla L. n. 383 del 2001, ma che il periodo di emersione si è concluso;-         le imprese in regola con le disposizioni in materia di prevenzione infortuni sui luogo di lavoro;-         le imprese che non svolgono attività funebre. I partecipanti devono dimostrare di:
–         aver realizzato nel triennio 2006/2007/2008 un fatturato complessivo non inferiore a 900.000 euro (IVA esclusa);-         aver effettuato nel triennio 2006-2007-2008, presso Pubbliche Amministrazioni con buon esito senza incorrere nella risoluzione anticipata, servizi identici (servizi cimiteriali) a quelli oggetto di gara per un importo complessivo pari ad almeno 400.000 euro IVA esclusa;
–         avere svolto nel triennio 2006-2007-2008 servizi identici (servizi cimiteriali) a quelli oggetto di gara per almeno un Comune con un numero di abitanti pari o superiore a trentamila. 

I concorrenti sono tenuti a prendere visione degli atti di gara e ad effettuare il sopralluogo obbligatorio presso il Cimitero Comunale, che dovrà effettuare il Legale Rappresentante della Ditta o un tecnico qualificato munito di delega, sino a 5 giorni prima della data ultima di presentazione dell’offerta. La persona delegata può rappresentare un solo concorrente alla gara. È possibile effettuare il sopralluogo nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30.

Il sopralluogo, che è obbligatorio, dovrà essere effettuato insieme ad un incaricato del Comune, previo appuntamento telefonico da fissare con il Sig. Antonio Di Palma al numero 0875/712245. Il Comune attesterà per iscritto il sopralluogo effettuato, il quale dovrà essere successivamente allegato all’offerta, a pena di esclusione.

In caso di Raggruppamento temporaneo di imprese, il sopralluogo dovrà essere effettuato dall’impresa capogruppo. Il capitolato speciale d’appalto e la documentazione complementare sono disponibili: in visione presso il Settore Lavori Pubblici (orario: martedì e giovedì dalle ore 9:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:30, referente Sig. Antonio Lanzone, Tel. 0875/712223) e disponibile per l’acquisizione in fotocopia presso copisteria. 

Le offerte vanno inviate a: Comune di Termoli – Ufficio Protocollo – Via Sannitica 5 – 86039 TERMOLI (CB), entro e non oltre le ore 12.00 dell’11 marzo 2009. L’apertura delle offerte avrà luogo alle ore 9.30 del 12 marzo 2009.