CapecceAndrea
Andrea Capecce candidato con il M5 Stelle di Termoli (VIDEO)

TERMOLI – Sarà Antonio Bovio del Movimento 5 Stelle e non Andrea Capecce, collega pentastellato, ad entrare in consiglio comunale a Termoli. Il caso che ha visto protagonisti i due esponenti del Movimento cittadino è stato al centro di molte polemiche in seno al partito ed è stato chiarito, oggi pomeriggio, dal giudice del Tribunale frentano Daniele Colucci.

Inizialmente era stato indicato Antonio Bovio come consigliere eletto ma pochi giorni dopo, a seguito di un riconteggio delle schede, era stato bypassato da Andrea Capecce per 10 voti in più. Oggi pomeriggio, durante la proclamazione degli eletti, Colucci ha indicato Bovio come consigliere comunale chiarendo l’accaduto.

“La proclamazione del sindaco è andata bene. È stato un lavoro abbastanza complesso e faticoso perché i verbali degli uffici elettorali di sezione erano spesso carenti per cui abbiamo dovuto lavorare molto per ricostruire in molti casi i flussi elettorali delle singole sezioni” spiega il magistrato.

Per quanto riguarda l’episodio che ha coinvolto i due esponenti pentastellati, Colucci sottolinea:Ci è stato fatto rilevare un errore materiale. Il numero di preferenze riportate dal candidato Bovio erano indicato in 6 preferenze nel verbale di sezione, in realtà ci era stato segnalato in 16. Poi si sono presentati spontaneamente alcuni membri del seggio elettorale in questione: il presidente, il segretario ed anche la scrutatrice hanno confermando l’errore materiale. Preso atto di questo, abbiamo proceduto alla diversa attribuzione”.

Grande delusione per Andrea Capecce, presente oggi pomeriggio in sala consiliare al Comune di Termoli e certo di entrare in consiglio ed invece ha scoperto proprio durante la cerimonia di non avercela fatta.