TERMOLI _ Continuano a Termoli gli atti vandalici notturni. Protagonisti, ancora una volta, le comitive di giovanissimi spesso ubriachi che sfogano la propria rabbia contro segnali stradali, illuminazione pubblica, arredo urbano e, come nell’ultimo episodio, i nuovi cestini posizionati di recente sul lungomare nord della città.

I giovani nelle lunghe uscite e scorribande notturne non lascerebbero molto al caso e si avventerebbero contro i nuovi “accessori” posizionati dal Comune senza pensare al danno economico arrecato non solo al Municipio ma soprattutto alla collettività, spesso polemica proprio per l’assenza dei contenitori pubblici.