CampomarinoCentro

CAMPOMARINO – È in stato di coma un giovane di 39 anni di Campomarino arrivato al San Timoteo di Termoli in condizioni gravissime. Il giovane, rientrato all’alba a casa con fratture alla testa, è stato accompagnato in ambulanza in ospedale da dove i medici, constatate le condizioni estremamente serie del trentanovenne, ne hanno deciso il trasferimento alla Neuromed di Pozzilli dove oggi è stato intubato. Il suo quadro clinico è ulteriormente peggiorato.

Ai medici il campomarinese ha riferito di essere caduto da grosse scale che conducono alla sua abitazione. Motivazioni che, ora, sono al vaglio della Polizia di Stato. Gli agenti del Commissariato di Termoli e la Squadra Mobile di Campobasso hanno avviato un’indagine per accertare l’effettiva dinamica dell’accaduto. In particolare se il giovane sia effettivamente caduto oppure possa essere stato picchiato a sangue.

Sono diverse le ipotesi al vaglio degli agenti che hanno già interrogato i familiari, amici e vicini di casa per ricostruire l’esatta dinamica della serata.