CAMPOBASSO _ Sono state le Infrastrutture e le opere messe in cantiere per il Molise dal Governo regionale e nazionale i temi discussi ieri sera, durante il convegno, svoltosi all’hotel Rinascimento di Campobasso e organizzato dal consigliere regionale Antonino Molinaro. A parlare di infrastrutture c’era il senatore Guido Viceconte, ex sottosegretario alle infrastrutture con il Governo Berlusconi. Nella sala, gremita di gente,  erano presenti tanti esponenti politici regionali e locali.

Al tavolo dei relatori oltre al consigliere Molinaro che ha introdotto i lavori, c’erano  il Presidente della Giunta Michele Iorio, il senatore Ulisse Di Giacomo, il candidato sindaco di Campobasso per il centrodestra Gino Di Bartolomeo e il  prof. Raffaele balli, direttore del Dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Perugia. Al centro del dibattito i progetti della metropolitana leggera per il collegamento tra Campobasso e Bojano e la trasversale ferroviaria tra Tirreno e Adriatico che investirà il Molise, ma durante l’incontro si è parlato anche dell’Autostrada Termoli San Vittore.

Il senatore Viceconte si è detto ‘legato al Molise da vincoli di profonda amicizia’. ‘Ad una  terra – ha detto- a cui devo dire sempre grazie per il sostegno che mi ha dato durante le competizioni elettorali europee. Assieme al presidente Iorio con cui ho sempre interloquito  – ha continuato – abbiamo cercato di mettere tutto l’impegno possibile per dare risposte concrete’. Prima di chiudere Viceconte ha poi ricordato l’impegno del  Governo Berlusconi  per il Molise ‘una regione – ha detto – che merita tutta la giusta attenzione’.