PETACCIATO _ Nello specchio di mare antistante Petacciato i Carabinieri della motovedetta CC 617, nel corso di un servizio finalizzato a prevenire e reprimere attività illecite di pesca, sorprendevano due motopesca mentre effettuavano la pesca a strascico in una zona vietata, deferendo in stato di libertà i due comandanti, L.S., 39enne e C.C., 51enne, entrambi da Bisceglie (BA) e rigettando il mare il pescato ancora vivo, per un valore di 500 euro circa.
A Bojano (Cb), i Carabinieri della locale Stazione deferivano, in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso, per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, P.A., 52enne residente a Bojano, operaio, per essersi rifiutato di sottoporsi al test etilometrico dopo che, poco prima, in quella piazza Pasquini, alla guida dell’autovettura di sua proprietà FIAT Marea, aveva investito una signora 75enne del luogo cagionandole la frattura scomposta della tibia e del perone sinistri. Nell’occorso, l’autovettura veniva sottoposta a sequestro e la patente di guida ritirata.

Nel capoluogo campobassano i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato per il reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica”, S.M., 31enne, operaio, e A.P., 54enne, entrambi residenti a Campobasso. I predetti risultavano positivi al test etilometrico, subendo altresì il ritiro della patente di guida. Sempre a Campobasso i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato per “detenzione ingiustificata di oggetti atti ad offendere” G.G., 32enne da Cerignola (FG), pregiudicato; il predetto, sottoposto a perquisizione veicolare nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, veniva trovato in possesso di un bastone lungo 63 cm. ricoperto di nastro adesivo nero, sequestrato.