myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

TERMOLI _ La FIOM CGIL e la CGIL del Molise, hanno preso parte all’incontro avutosi in data odierna presso l’Assessorato al Lavoro, inerente alle problematiche poste in essere dalle OO.SS., riguardante la situazione dello stabilimento della FIAT di Termoli, ed il futuro occupazionale del nostro territorio, fortemente messo in discussione dalla violenza della crisi che sta coinvolgendo tutti i settori ed in modo particolare il settore auto, che ha già espulso migliaia di lavoratori con contratti precari.

Lo stabilimento di Termoli, ha perso già circa quattrocento posti di lavoro, motivo per cui la FIOM CGIL unitamente alla CGIL MOLISE ha avanzato una serie di richieste in merito allo stabilimento Termolese;

 ·     Prima di tutto la costituzione di un tavolo tecnico Regionale con tutte le parti; ·     l’impegno della Regione Molise a sollecitare la direzione nazionale della Fiat a presentare il Piano Industriale per fare chiarezza sugli investimenti eco sostenibili; ·      La presenza della nostra Regione al tavolo istituzionale nazionale del settore “automotive”; ·     Un sostegno al reddito per i lavoratori posti in Cigo per 3-4 settimane al mese; ·      Particolare attenzione per il reparto cambio, il quale ha bisogno di ammodernarsi con nuovi investimenti; ·      L’impegno della Regione a garantire l’accesso agli ammortizzatori sociali anche ai lavoratori con contratto di somministrazione, che attualmente non possono accedere a questo istituto; Il nostro giudizio sulla riunione complessivamente è positivo, tutte le nostre riserve verranno definitivamente sciolte dopo che le rassicurazioni diventeranno fatti concreti ed esigibili per i lavoratori.

  Per la Segreteria CGIL Molise                                                                                 Per la Segreteria FIOM CGIL MOLISE     Lucia Merlo                                                                                                                   Michele Di Biase  

Articolo precedenteDiscariche appena bonificate tornano piene di rifiuti pericolosi. Ambiente Basso Molise denuncia il fenomeno. “E’ una vergogna”
Articolo successivoPronto soccorso anche di notte e Ostetricia funzionante ma senza parti a Larino. Queste le ultime novità annunciate dal Presidente Iorio

2 Commenti

  1. Io non capisco come mai i confronti fra le rsu o chiunque altro faccia parte di una qualsiasi sigla sindacale sono così difficili da realizzare. Fare luce su vari argomenti è quasi impossibile. Io per farmi un’idea chiara trovo molte difficoltà. Ottengo risposte sempre polemiche alle mie domande. E sinceramente di quell’onestà che dovrebbe regnare io non vedo neanche l’ombra. Questo mio tono di sfiducia non deve ingannare,credo nel sindacato e ne faccio parte semplicemente come tesserata,sperando di poter partecipare sempre più in maniera attiva. In merito all’ assenza della fiom fuori dai suddetti cancelli anche io sono in cerca di una risposta, e non perchè volevo fossero presenti, ma perchè voglio capire alcune dinamiche e posizioni…..