myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

SIDNEY _ Il Presidente della Regione Michele Iorio ha incontrato in mattinata a Sidney alcuni imprenditori della regione cinese di Nanhu. Nanhu si trova a sud di Sciangai e ha una popolazione di circa novecentomila abitanti. Nel corso dell’incontro organizzato dalla imprenditrice australiana di origine molisana (San Polo Matese) Michele Santillo Greig, il Presidente Iorio e gli uomini d’affari cinesi hanno discusso lungamente della possibilità di trovare punti di contatto commerciali, produttivi, culturali e turistici tra il Molise e il Nanhu. Del gruppo di imprenditori cinesi vi erano alcuni che avevano interessi, tra le altre cose, nel mondo dei media cinesi, altri nel mondo della farmaceutica, altri in quello dell’estrazione petrolifera e altri ancora nel settore del commercio. Presente anche un esponete del governo Cinese addetto alle politiche di cooperazione interistituzionale ed economica. Si è discusso anche della possibilità di avviare un programma di scambio, tra il Molise e il Nanhu, di studenti tra le rispettive università. Si è poi verificata la possibilità di mettere in contatto le rispettive aziende per attivare programmi di cooperazione e di investimenti. Nella discussione si è anche ricordato l’attività di alcune imprese molisane impegnate in rapporti stabili di commercializzazione dei propri prodotti con la Cina. Rapporti che, ovviamente, possono essere molto implementati creando una base di confronto e stimolo stabile tra le due realtà regionali. “Teniamo molto –ha detto il Presidente Iorio- ad approfondire possibilità di cooperazione tra istituzioni e mondo dell’economia. Guardiamo con altrettanta positività allo scambio di studenti universitari, nell’ottica di una comune crescita della formazione dei ragazzi e della promozione del territorio e della sua storia.

Lavoreremo su questi filoni. Ho dato disposizioni alle strutture competenti della Regione per stringere al massimo i tempi per arrivare in breve a risultati concreti e verificabili”. Iorio ha quindi ringraziato la signora Santillo Greig per il suo impegno di imprenditrice che opera tra l’Australia e la Cina, e soprattutto per il suo voler svolgere il ruolo di “ambasciatrice” del Molise nel mondo. Un ruolo finalizzato a consentire al Molise di promuoversi ed aprirsi a nuove esperienze, sia culturali che economiche.

“Grazie all’entusiastico interesse di corregionali come Michele Santillo Greig –ha concluso Iorio- il Molise può guardare al futuro con positività, certo di trovare nei suoi tanti figli che vivono all’estero, dei convinti ambasciatori della sua cultura, delle sue tradizioni e della sua voglia di crescere e di migliorarsi. Qui in Australia ho avuto l’onore di poter incontrare tante persone come la Santillo che amano il Molise e vogliono aiutarlo e stimolarlo nel suo percorso di sviluppo. A loro va la gratitudine non solo delle Istituzioni ma di tutta la regione”.

Articolo precedente25 anni di carcere a Pasqualino Cianci. La Corte d’Appello di Campobasso ha aumentato la pena di 4 anni
Articolo successivoLa Destra del Molise ricorda la caduta del muro di Berlino con mostra fotografica e manifestazione