myNews.iT - Per spazio Pubblicitario chiama il 393.5496623 Elezioni Amministrative Termoli 2024

Sul mercato di via Inghilterra arriva la mozione dei consiglieri di Centro destra al Comune di Termoli. Tutti gli esponenti dell’opposizione chiedono al Sindaco Vincezo Greco ed alla Giunta comunale di predisporre un progetto di mercato alimentare al posto della struttura abbandonata a se stessa e pericolosa che è ubicata in via Inghilterra.
Questo il testo della mozione:

Considerato che la copertura in eternit del mercato alimentare di via Inghilterra risulta essere molto pericolosa per la pubblica incolumità non solo sanitaria; Ritenuto necessario dare una pronta risposta con la eliminazione di tale copertura anche per gli abitanti della zona; Visto che è necessario trovare completa soluzione affinché il mercato possa continuare ad assolvere pienamente alla sua funzione sociale; Considerato che è necessario tenere da conto la circolazione stradale e la fruibilità della zona da parte dei residenti;

Visto che negli anni dal 2000 al 2002 si è proceduti a redigere apposito progetto, concertato con le parti sociali ed economiche interessate, affinché il mercato alimentare venisse realizzato, unitamente alle strutture di completamento funzionali ad un completo e adeguato utilizzo per l’utenza, nella zona prospiciente il terminale bus e comunque nel medesimo quartiere, non distante dalla attuale allocazione; Ritenuto che tale soluzione consente una evidente miglioria di tutte le esigenze cittadine, dagli utenti, agli operatori del settore, per il traffico cittadino e per la fruibilità e la valorizzazione della zona;

I sottoscritti consiglieri chiedono al Consiglio comunale di deliberare dando immediato mandato a Sindaco e Giunta affinché si realizzi il progetto del mercato alimentare secondo quanto previsto dalla proposta completa di progettazione concertata dall’amministrazione dell’epoca. 

                                                                                                                       I consiglieri di opposizione 

                                                                                                                Primo firmatario Giuseppe Spezzano

Articolo precedenteL’Agenzia delle Entrate si riorganizza
Articolo successivoI Giallorossi salutano la Coppa Italia

5 Commenti

  1. scandalosi
    mi domando…dopo 30 o 40 anni vi ricordate del mercato?
    Dove fiutate un qualcosa per dei possibili voti futuri vi fiondate?
    il problema c’è sempre stato ed ora qualche “politico” se lo fa suo, per farsi vedere come un benefattore??
    Voi non siete i benefattori di nessuno!!!Quando fate qualcosa per mettervi in mostra, fate solo il vostro DOVERE!!!
    Una parola difficile da spiegare a chi non può comunque capirla!!!

  2. mò ti sei ricordato????
    sei il tipico politico venuto dopo a cose già fatte.Quando avevate la possibilità di realizzarlo perchè non lo avete fatto, è facile dire fate, quando c’è stato qualcuno che ha attivato un procedimento per la demolizione del mercato.Forse nessuno, prima, si è voluto prendere questa responsabilità. Bravi e poi volete essere pure votati…..Come mai non avete fatto presente la cosa in consiglio prima?

  3. si vero i soliti politici..!

    perchè in 50 anni l’amministrazione di destra non lo ha mai risistemato???
    e perchè l’amministrazione di destra non ha agito contro il progettista del piazzale antistante l’API mi sembra che questo architetto sia pure di destra e dello stesso partito che oggi non esite piu’, mi sembra che vi siete pure arrabbiati per la poltrona in comune..

    o no caro il sig. Spezzano!

  4. perchè la minoranza non fa una mozione per sapere come stanno le cose nella strada via del mare vicino l’api perchè non vogliono conoscere le responsabilita’ chi s’ sto renzo piano dei poveri…??

    e’ forse uno di loro?

    è forse del ex partito di AN ??

    quanti danno ha causato alle casse comunali ??

    cosa intende fare l’amministrazione di sinistra contro tale architetto??

    e la minoranza lo sa che i soldi sono dei cittadini, pure se l’architetto è loro amico??

    i soldi li tiriamo noi dalle nostre tasche e non voi con i vostri partitucoli del piffero

  5. X
    si…i soldi sono i NOSTRI….!!!
    MA sia la DESTRA che la SINISTRA c’hanno fatto i LORO affari con l’UNICA differenza che la destra è stata più “furba”, più “onesta” nel SUO ruolo, la destra si è comportata come si comportano i VERI politici: fare le proprie cose dando il “contentino” a tutti e bene o male a Termoli si stava + o – bene!!La SINISTRA, che DOVREBBE accontentare TUTTI, ha fatto in modo di fare le cose solo per SE…non dando il “contentino” a nessuno! Basti pensare che quando c’è stata la riunione in comune per la differenziata hanno fatto in modo che parlassero SOLO loro!!!
    La SINISTRA non si comporta “onestamente” nel SUO ruolo! La DESTRA fa opposizione a parole, nel senso che parla solo, ma effettivamente non ha niente in mano…un pò come il PD!!!A questo punto era meglio Di Giandomenico, almeno i termolesi non vivevano nella sporcizia, ma soprattutto si sarebbe comportato più “onestamente” nel suo ruolo di politico di destra!!!