PortoCampomarinoBarcheCAMPOMARINO – Ripulitura dell’imbocco per i due porti turistici del litorale molisano: Campomarino e Montenero di Bisaccia. I lavori di riqualificazione per lo scalo di “Marina di Santa Cristina” impegneranno la ditta Inmare srl, aggiudicataria dell’appalto di ripulitura dei fondali, fino al prossimo 16 luglio.

Gli interventi sono condotti da due unità navali: la Inmare I e Crei I. Sull’attività, la Capitaneria di porto di Termoli ha emanato un’ordinanza.
Stessi lavori anche nello scalo dello scalo turistico di Montenero di Bisaccia “Marina Sveva”. Anche per il porticciolo montenerese gli interventi, avviati qualche giorno fa, si svolgeranno fino al 15 luglio prossimo da parte della società “La Dragaggi srl”.

1 commento

  1. Il porticciolo
    E’ una vita che vengo a villeggiare al mare a Campomarino. I lavori del porticciolo sono iniziati sul finire degli anni ’80, quindi 30 anni fa, quando a Termoli, Montenero, San Salvo e Vasto di porticcioli turistici neanche sapevano cos’erano. 30 anni dopo, Termoli, Montenero, San salvo e Vasto hanno un porto turistico funzionante ed efficiente, mentre a Campomarino ci ritroviamo un pantano, non un porticciolo!!!! Lavori e infrastrutture a ncora da completare, servizi inesistenti! Solo qualche barca e tante tinozze giacciono ormeggiate a Campomarino! La colpa di tutto ciò? Delle amministrazioni che in 30 anni si sono succedute, compresa l’ultima di Cammilleri, forse la più inconcludente di tutte sul tema porticciolo!