Tribunale di Larino
TERMOLI _ Pescatore di Termoli condannato ad 8 mesi di reclusione (pena sospesa) per maltrattamenti alla moglie ed alla figlia. L’uomo, residente in città, era stato arrestato due volte per aver picchiato più volte la consorte che lo aveva denunciato.

Il Tribunale di Larino nel corso del rito abbreviato, lo ha ritenuto responsabile del reato stabilendo, a seguito di patteggiamento, la condanna ad 8 mesi di reclusione. Il suo legale di fiducia, il penalista Giuseppe Mileti ha annunciato ricorso in appello.