CarabinieriVolanteCAMPOBASSO – L’avevano studiata bene i due minorenni campobassani che stamattina, invece di andare a scuola, si sono recati all’interno di un noto esercizio commerciale dove, dopo che uno di loro si era chiuso in un camerino per provare un paio di pantaloni mentre l’altro faceva da palo, con l’ausilio di un paio di tronchesi hanno rotto il dispositivo antitaccheggio del predetto capo d’abbigliamento per poi occultarlo ed uscire frettolosamente dal negozio senza pagare.

Ma le commesse, insospettite dal loro comportamento, hanno controllato il camerino ed avendo rinvenuto a terra parte del predetto dispositivo danneggiato, hanno dato l’allarme alla guardia giurata che ha inseguito i due minori fino all’esterno del centro commerciale bloccandoli.
All’arrivo dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Campobasso inviati sul posto dalla Centrale Operativa del 112, i piccoli ladruncoli sono stati identificati e condotti in caserma dove sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni per il reato di furto aggravato in concorso. La merce sottratta è stata restituita al legittimo proprietario.