CAMPOBASSO – Inizio di stagione scoppiettante per i binomi della Nbha Molise. A Roma Cavalli 2011, infatti, la delegazione regionale ha preso parte al National Trophy BBRI con ben otto binomi, risultando al termine della competizione come la regione con il maggior numero di cavalieri. La selezione dell’Nbha si era preparata al meglio per il primo appuntamento stagionale agonistico presso il centro ippico Samarcanda di Isernia, e i risultati hanno dato ragione allo staff tecnico.

“Sono state gare molto emozionanti e piene di soddisfazioni, anche perché nonostante la presenza di eccellenti campioni provenienti da tutta l’Italia, siamo riusciti ad avere piazzamenti in 2°,3°,4°,5°, divisione. Molto colpiti e contenti sono apparsi i cavalieri – hanno fatto sapere dalla delegazione -, che si sono ripromessi di prendere parte anche nel prossimo anno a questa manifestazione. Da rimarcare la presenza di molti ragazzi che sono giunti a Roma, per sostenere i propri beniamini, in auto e pullman organizzati dal centro ippico Samarcanda di Isernia, uno dei centri più in crescita per lo sviluppo della disciplina del Barrel Racing e del Pole Bending”.

A seguito delle brillanti prestazioni fatte registrare a Roma il centro ippico Samarcanda di Isernia ha deciso di promuovere una gara amichevole di Barrel Racing e del Pole Bending prima dell’apertura ufficiale del campionato regionale. L’appuntamento è fissato per il primo maggio alle ore 15.30. Ovvviamente soddisfatti si sono detti i vertici dell’Nbha Molise, ma anche e soprattutto i vertici nazionali della BBRI che si sono complimentati con la delegazione molisana per la quantità e qualità dei suoi binomi.

Il team è formato da: Di Stasi Vincenzo in sella a Melinda Di Stasi Vincenzo in sella a Showman Little Shama Muccilli Remo in sella a Sissy Sabetta Francesco in sella a Jey Del Grosso Vincenzo in sella a Furia Palmieri Antonio in sella a Leo Ranger Two Scinocca Luca in sella a Wilson Puro Dray Paolucci Antonio in sella a Jec Fun