Cristiano Di Pietro
MONTENERO DI BISACCIA – È stata ufficializzata nel corso della seduta consiliare di venerdì 7 giugno la ricostituzione del gruppo dell’Italia dei Valori al Comune di Montenero di Bisaccia. Il gruppo sarà costituito dai consiglieri IdV Antonio D’Aulerio, che ricoprirà anche il ruolo di capogruppo, Michele Borgia e Donato Benedetto. Per questi ultimi si tratta di un gradito ritorno, dopo parentesi più e meno brevi, nel partito in cui hanno militato per anni e che ha caratterizzato la carriera politica di entrambi: Borgia è stato più volte consigliere comunale, Presidente del Consiglio e assessore provinciale all’ambiente; Benedetto, affacciatosi sulla scena politica montenerese proprio nel partito del Presidente Di Pietro, è stato consigliere comunale, vicesindaco e assessore comunale al bilancio.

La rinascita del gruppo consiliare nasce dalla volontà di creare una fruttuosa sinergia che permetta di “fare sponda” tra Consiglio comunale, provinciale e regionale, nel tentativo di realizzare quella “filiera istituzionale”, spesso ostentata da certa parte politica, fondamentale se si vogliono ottenere risultati concreti e in tempi accettabili.

Siamo contenti e orgogliosi – hanno dichiarato i tre consiglieri – di aver ricostituito e preso parte al gruppo che rappresenta una fetta molto importante dell’elettorato montenerese, come dimostrato nelle ultime tornate elettorali, e, soprattutto, l’unico partito attivo in paese, che vanta l’unico circolo: “unico” non solo in termini numerici, ma specialmente per partecipazione ed entusiasmo dei propri iscritti, che offre diversi e preziosi servizi alla cittadinanza; un circolo che si è reso protagonista della storica e vittoriosa Class Action sull’acqua e che sta diventando, giorno dopo giorno, un vero e proprio punto di riferimento per i cittadini di Montenero e del Basso Molise, dal momento che ad esso appartengono la consigliera provinciale Simona Contucci, che da anni ne è alla presidenza, e il Vice Presidente del Consiglio regionale Cristiano Di Pietro. Saremo al servizio della cittadinanza e imposteremo il nostro mandato di consiglieri all’insegna del dialogo tra i diversi livelli istituzionali, per il bene dei Monteneresi e per il rilancio del nostro territorio”.