AirinoSilvi2016
L’Airino dopo la vittoria di 58 a 57 contro il Silvi
TERMOLI – L’Airino Basket vince al cardiopalmo una partita difficile tirata fino alla fine contro un avversario temibile quale la Pallacanestro Silvi.  Il match è andato in scena questa sera al Palasabetta di Termoli davanti ad un pubblico strepitoso. Gli atleti della città hanno giocato una gara combattutissima misurandosi canestro dopo canestro con i giocatori del Silvi ed arrivando all’ultimo quarto, a soli 17 secondi dal termine, con il punteggio di 57 a 57.

Un pareggio molto sofferto che però non  ha scoraggiato i padroni di casa che, proprio in quei secondi, hanno trovato la motivazione e lo “sprint” giusto per rilanciare e chiudere la partita. Tutto si è svolto in pochi secondi. Fabrizio De Gregorio chiude il match mettendo a canestro il punto della vittoria, 58 a 57, mentre per la Pallacanestro di Silvi un finale amaro e un secondo tempo da dimenticare. 

“Sapevamo che il Silvi era un avversario molto ostico ed organizzato. Oltre all’assenza di Marinaro, dopo un discreto primo quarto d’ora ho riaccusato dolore al flessore per cui ero stato fermo la scorsa partita – ha detto Massimo Di Lembo, uno dei giocatori protagonisti del match -. Non abbiamo disputato una buona partita, siamo stati imprecisi nell’esecuzione dei giochi e poco efficaci nel portare i blocchi. Inoltre, credo, l’arbitraggio sia stato molto permissivo nei confronti di una squadra: il Silvi che fa del gioco duro e della bagarre una propria caratteristica. Comunque, credo abbiamo meritato la vittoria, ed è un bel regalo per il nostro strepitoso pubblico”.

Pino Di Lembo, coach dell’Airino Basket dichiara a fine gara: “Una partita strappata con i denti. Il momento di difficoltà che abbiamo a causa degli infortuni non ci permette di fare allenamento con continuità. Speriamo finisca presto per alzare il nostro livello. Complimenti alla pallacanestro del Silvi che, per il secondo anno di fila, viene a Termoli e gioca ad altissimi livelli”.

Quindi, dopo 6 partite di fila vinte dall’inizio di questo campionato, la Jovine Airino continua a rimanere in testa con 12 punti, a 2 punti di distanza del Nuovo Basket Aquilano.